Riassunto
Screenshot
Video

Uldir

Incontri

  • Divoratore Fetido – All'interno di Uldir sono stati eseguiti esperimenti su innumerevoli forme di vita, tra cui molti Loa che abitavano le foreste attorno a Zandalar. Quando gli esperimenti si rivelavano letali, i resti dei Loa non venivano smaltiti correttamente, con grande gioia dell'oscura coscienza imprigionata dentro Uldir.
  • G'huun – Con Uldir, i Titani speravano di aver trovato una soluzione per debellare gli Dei Antichi. Ma quando provarono a lavorare sulla passione infinita degli Dei Antichi per la corruzione, crearono per errore un perfetto avatar di quel desiderio. G'huun non è altro che marciume, pestilenza e decadimento, il parassita definitivo che anela solo consumare fino in fondo il proprio ospite.
  • Vectis – La piaga del sangue corrotto ha ucciso innumerevoli Troll, dando origine a uno dei periodi più terrificanti nella storia di Zandalar. I costrutti all'interno di Uldir hanno studiato questa malattia alla ricerca di una cura, scoprendo che solo l'isolamento e lo sterminio erano soluzioni valide. Sfortunatamente, mentre il sistema di sicurezza del complesso veniva compromesso, la piaga si è accidentalmente combinata con un campione del sangue di G'huun, creando una nuova entità affamata di vittime fresche.
  • M.A.D.R.E. – La Guardiana dei Titani di Uldir venne progettata per scoprire, con tenacia e determinazione, una "soluzione" agli Dei Antichi. I suoi protocolli sono rimasti integri, nonostante altri sistemi del complesso siano collassati. ATTENZIONE: La M.A.D.R.E. non accetterà l'aiuto di soggetti contaminati.
  • Taloc – I Guardiani dei Titani avevano abilitato innumerevoli sistemi per rivelare e contenere qualsiasi fuga dal complesso. Il più potente dei costrutti, Taloc, rimase vigile alla ricerca di segni di corruzione nella regione, eliminandoli spietatamente. Col passare dei millenni, le sue difese interne hanno però iniziato a cedere, rendendolo vulnerabile alla corruzione.
  • Zek'voz, Alfiere di N'zoth – Poco dopo la Separazione, un oscuro messaggero arrivò sulle giovani spiagge di Zandalar, desideroso di persuadere la locale tribù ormai isolata a servire N'zoth. Zek'voz era disposto ad allettare, corrompere, raggirare o semplicemente uccidere per raggiungere il proprio scopo, ma non era pronto a contrastare le difese di Uldir. È stato catturato, studiato, disassemblato e immagazzinato negli Archivi dei Titani, dove ha atteso a lungo l'occasione per fuggire.
  • Mythrax l'Annientatore – Mythrax l'Annientatore, il Portatore d'Oblio, il Massacratore di Sethraliss. Ora che ha completato la sua missione, è tornato al fianco del suo padrone in attesa di nuove istruzioni.
  • Zul, Rinato – Un tempo orgoglioso capo del Concilio degli Zanchuli, il gruppo di consiglieri dei Re di Zandalar, Zul era lodato come il più grande dei profeti. Adesso, l'oscuro profeta si è ribellato contro Re Rastakhan per realizzare il proprio sogno: un vero Impero dei Troll di nuovo al comando del mondo intero, anche se ciò richiederà la sottomissione al Dio del Sangue G'huun.

Guide

Informazioni relative

Contribuisci