Riassunto
Screenshot
Video

Assedio di Orgrimmar

Incontri

  • Malkorok – Malkorok è stato il più fidato e leale ufficiale di Garrosh durante la campagna dell'Orda a Pandaria. Quando il Capoguerra ha avuto bisogno di un volontario su cui sperimentare l'infusione del potere di Y'shaarj, Malkorok si è offerto senza alcuna esitazione.
  • Protettori Caduti – Il Loto Dorato e i Guardiani Shandaren sono stati investiti e straziati dalla devastante esplosione di energia oscura che ha sfregiato la Vallata dell'Eterna Primavera. I loro spiriti sono rimasti intrappolati nel luogo che un tempo proteggevano, confusi e tormentati dal loro fallimento.
  • Generale Nazgrim – Un tempo un Grunt al servizio del precedente Capoguerra Thrall, il Generale Nazgrim ha scalato rapidamente i gradi militari dopo le sue schiaccianti vittorie nei Colli Bradi e nella città sommersa di Vashj'ir. Ardentemente fedele all'Orda e mosso da un rigoroso senso dell'onore e del dovere, Nazgrim seguirà gli ordini del suo Capoguerra fino all'ultimo respiro.
  • Thok il Sanguinario – Quando l'Isola dei Giganti venne scoperta al largo delle coste di Pandaria, brulicante di gigantosauri, Garrosh inviò i suoi migliori soldati a catturare gli esemplari più terrificanti, nella speranza di poterli ammaestrare e usare come armi da guerra. Innumerevoli Orchi sono stati divorati dalle fauci di Thok, convinti di poter domare la belva: ciò nonostante, la sete di sangue di questo enorme gigantosauro non pare essersi placata.
  • Immerseus – Gli antichi abitanti di Pandaria riconobbero la vitale importanza della Fonte del Potere e costruirono un sistema idrico sotterraneo per salvaguardare le acque e nutrire le varie forme di vita presenti nella Vallata dell'Eterna Primavera. Il tocco della corruzione ha animato e distorto queste acque, e Immerseus è la rappresentazione vivente del dolore che permea la Vallata.
  • Eletti dei Klaxxi – I nove Eletti sono antichi campioni dei Mantid che combatterono a fianco del Risvegliatore contro la pazzia dell'Imperatrice Shek'zeer. Ma la fedeltà degli Eletti, come quella di tutti i Mantid, è legata nel profondo dei loro cuori a un'entità potente e antica. Quando Garrosh ha riesumato il Cuore di Y'shaarj, gli Eletti hanno seguito gli oscuri sussurri del loro antico creatore fino alle maestose sale della Fortezza Nascosta, sotto la città di Orgrimmar.
  • Sciamani Oscuri Kor'kron – Haromm e Kardris hanno insegnato a migliaia di Sciamani come sussurrare con rispetto agli elementi per richiedere il loro aiuto. L'esercito di Garrosh non è però incline a chiedere: esso si appropria di ciò che desidera nel nome della Vera Orda. Lo Sciamanesimo Oscuro costringe gli elementi alla schiavitù, distorcendoli in ceneri carbonizzate, acque corrotte e venti tossici.
  • Mastodonte di Ferro – Questo incubo meccanico, costruito per infondere terrore e spargere distruzione, è il pezzo forte delle armi d'assedio di Garrosh. Costruito a immagine e somiglianza dei letali scorpioni da guerra Kor'kron, il Mastodonte di Ferro protegge le porte di Orgrimmar da chiunque sia tanto folle da sfidare la Vera Orda.
  • Ingegnere d'Assedio Miccianera – Helix Miccianera è l'unico Goblin con la giusta combinazione di capacità ingegneristiche e spietatezza da guadagnarsi un posto nella Vera Orda di Garrosh. L'amore per le sue creazioni e per l'oro che gli fanno guadagnare hanno spinto questo mercenario a legare il suo destino al proprio mecenate e Capoguerra.
  • Prova di Norushen – Alcuni dicono che la razza dei Mogu sia stata creata a immagine di questo costrutto titanico, lasciato nelle profondità di Pandaria a vigilare e custodire il più oscuro e pericoloso segreto del continente.
  • Sha dell'Orgoglio – Il settimo Sha, lo Sha dell'Orgoglio, è stato l'ultimo fardello sopportato dall'Imperatore Shaohao, colui che avvolse Pandaria nella nebbia. Quando Garrosh ha risvegliato il Cuore di Y'shaarj, la forza della sua arroganza ha permesso a questa energia oscura di manifestarsi nella camera in cui il cuore è stato ritrovato.
  • Galakras – La Signora della Guerra Zaela, Capoclan delle Fauci di Drago, ha stretto un forte legame di rispetto con Garrosh durante gli eventi nelle Alture del Crepuscolo, giurando fedeltà alla causa della Vera Orda. In sella allo spaventoso Galakras, ultimo diretto discendente del progenitore dell'intera razza draconica, Zaela è al comando delle difese navali di Orgrimmar.
  • Garrosh Malogrido – Garrosh, figlio di Grommash Malogrido, apprese delle eroiche gesta di suo padre quando da giovane incontrò Thrall nelle Terre Esterne. Questi racconti fecero germogliare in lui il seme dell'orgoglio. Garrosh guidò l'Orda alla vittoria a Nordania, e come Capoguerra ne consolidò il potere dopo la devastazione del Cataclisma. Ma le sue visioni sulla supremazia degli Orchi hanno spinto gli eserciti del resto del mondo ad assediare Orgrimmar... uno scontro finale che Garrosh attende con brutale gioia.
  • Spoglie di Pandaria – Quando Garrosh posò gli occhi su Pandaria, vide un immenso potere da sfruttare. Durante la sua campagna ha saccheggiato armi, tesori e manufatti dei Pandaren, dei Mogu e dei Mantid. Queste spoglie vengono tenute in un magazzino nella sua base sotterranea, protette da un misterioso sistema di sicurezza che sembra sia stato forgiato dai Titani stessi.
  • Galakras – La Signora della Guerra Zaela, Capoclan delle Fauci di Drago, ha stretto un forte legame di rispetto con Garrosh durante gli eventi nelle Alture del Crepuscolo, giurando fedeltà alla causa della Vera Orda. In sella allo spaventoso Galakras, ultimo diretto discendente del progenitore dell'intera razza draconica, Zaela è al comando delle difese navali di Orgrimmar.

Musica

Musica d'introduzione


Guide

Informazioni relative

Contribuisci