Riassunto
Screenshot
Video

Fonderia dei Roccianera

Incontri

  • Manonera – Spietato tiranno e feroce combattente, Manonera è il Signore della Guerra del Clan Roccianera, secondo solo a Grommash in quanto a levatura sociale all'interno dell'Orda di Ferro. A suo agio in un calore così soffocante che solo pochi mortali potrebbero sopportare, Manonera dirige le operazioni della sua Fonderia dall'alto del Crogiolo, brandendo il suo martello di scorie fumanti con cui plasma armi di inarrivabile pregio.
  • Signore delle Bestie Darmac – Da giovane, Darmac scalò rapidamente i ranghi degli Spaccatuono in qualità di talentuoso addestratore di bestie. Dove altri vedevano solo istinti animaleschi, egli sapeva riconoscere l'intelletto, riuscendo ad attingere al pieno potenziale di muscoli, ossa e cervello. Quando l'Orda di Ferro richiese i suoi servigi, Darmac si sentì onorato dell'opportunità di poter domare le bestie più selvagge di Draenor.
  • Domafiamme Ka'graz – Manonera in persona assoldò la Domafiamme Ka'graz delle Lame Ardenti sotto lo stendardo dell'Orda di Ferro, con lo scopo di infondere gli armamenti forgiati dal Clan Roccianera con l'essenza stessa del fuoco. Insieme al suo assistente Aknor Grandacciaio, Ka'graz lavora in una forgia fiammeggiante per supportare la conquista di Draenor.
  • Operatore Thogar – Conosciuto più per la sua crudeltà e per la sua astuzia che per la sua forza fisica, Thogar dirige le operazioni del Frecciacupa. Dal deposito della Fonderia, coordina la battaglia in corso contro i Draenei a Talador, con interi battaglioni di truppe e artiglieria pronti a scattare al suo comando.
  • Altoforno – La peculiare abilità del Clan Roccianera nella lavorazione del minerale omonimo, una sostanza così densa che le fiamme non riescono nemmeno ad ammorbidire, è da sempre rimasta un segreto custodito gelosamente. Nelle profondità della Fonderia, la loro fornace contiene una forza primigenia antica come la stessa Draenor che, dibattendosi per liberarsi dalla sua prigione, emana ondate di un calore innaturale.
  • Hans'gar e Franzok – I gemelli Hans'gar e Franzok vennero addestrati sin da piccoli per diventare esperti lottatori. Entrambi volevano diventare Guerrieri, ma il destino aveva altri piani in serbo per loro. I fratelli, non disposti a uccidersi a vicenda nel rito del Mak'gora, vennero esiliati e lasciati a morire. Riuscirono a sopravvivere come esuli nelle terre selvagge di Draenor e quando l'Orda di Ferro li invitò nei propri ranghi, questi potenti guerrieri accettarono di buon grado.
  • Gruul – Garrosh sapeva che la via più sicura per spezzare la volontà dei Gronn era quella di soggiogare il loro padre, Gruul. Conosciuto in un'altra epoca come "l'Ammazzadraghi", Gruul è stato ridotto a una mera creatura da soma. Beffardamente, a causa di una crudele tradizione dei Manomozza, uno dei suoi arti è stato sostituito con un uncino che gli permette di trasportare più agilmente le casse di carburante che alimentano la fornace.
  • Kromog – I Magnaron sono esseri antichi e imperscrutabili. Alcuni minatori intenti a scavare un'espansione della Fonderia, necessaria a supportare il massiccio fabbisogno dell'Orda di Ferro, sono rimasti inorriditi quando hanno scoperto una nicchia contenente un Magnaron vivo. Con loro sommo stupore, Kromog ha iniziato ad aiutarli nei loro incarichi, e ora usa i suoi colossali pugni di pietra per lavorare le placche metalliche usate nelle macchine d'assedio e nelle navi dell'Orda di Ferro.
  • Tritaroccia – I magazzini della Fonderia dei Roccianera sono saturi di minerali di roccianera non raffinati. Questi minerali rappresentano un irresistibile banchetto per i Goren che sono riusciti a entrare nei magazzini. Tritaroccia è sicuramente il più grande di loro, e il suo insaziabile appetito supera quello di tutti gli altri Goren mai apparsi sulla faccia di Draenor.
  • Dame di Ferro – Non avendo l'opportunità di esercitare la sua superiorità tattica a causa dell'antica struttura sociale dei clan degli Orchi, Gar'an fu ben felice di poter prestare servizio come volontaria per le forze marittime dell'Orda di Ferro. A seguito dei suoi successi, è stata nominata Ammiraglio dell'intera flotta, e ha scelto Marak e Solka come propri luogotenenti. Insieme, note come le Dame di Ferro, hanno sbaragliato chiunque abbia osato affrontarle in battaglia.

Musica

Musica d'introduzione


Guide

Informazioni relative

Contribuisci