Riassunto
Screenshot
Video

Oculus

Incontri

  • Drakos l'Interrogatore – Coloro che hanno infranto le leggi di Malygos finiscono sotto le grinfie di Drakos. Dopo aver imprigionato Keristrasza nel Nexus, Drakos è tornato a Oculus per accogliere nuovi prigionieri: altri drachi finiti in contrasto con Malygos. Drakos non è propenso a tentativi di riabilitazione o a fini metafore: i suoi prigionieri vengono selvaggiamente puniti, senza via di scampo.
  • Varos Cavalcanubi – Varos Cavalcanubi ha coordinato brutali attacchi contro la Lega dei Draghi sin dall'inizio della Guerra del Nexus. È stato richiamato per proteggere l'Oculus, e ha già preparato i suoi capitani e i suoi drachi. Varos ha attinto al potere immagazzinato nell'Oculus per potenziare le sue personali difese.
  • Signore dei Maghi Urom – Urom ha abbandonato il Kirin Tor e ha giurato fedeltà a Malygos, il quale è stato più che felice di accoglierlo. Il Mago opportunista si è rivelato un valido supporto per i Draghi Blu: conosce i punti di forza e di debolezza del Kirin Tor, sa come ragiona ed è pronto a sfruttare queste conoscenze per distruggerlo.
  • Guardiafaglia Eregos – Anche gli eroi tremano di fronte a Eregos, protettore dell'Oculus, difensore delle linee di faglia e sterminatore di intrusi. Egli svolge questi compiti con cieca convinzione per assicurare il dominio dei Plasmamagie su tutto ciò che è arcano.

Ambiente


Guide

Informazioni relative

Contribuisci